Chiara Daino
CORPI DI CARTA CHIARA
SIETE DEI SIETE DEI
Il Leggio
2016, Romanzo
L'Arte del Ragno L'ARTE DEL RAGNO
Lulu.com
2015, Versi
Al Pubblico Nemico AL PUBBLICO NEMICO
Lulu.com
2014, Romanzo
Siamo Soli [morirò a Parigi] SIAMO SOLI [MORIRÒ A PARIGI]
Zona Editrice
2013, Romanzo
L'Eretista L'ERETISTA
Sigismundus Editrice
2011, Romanzo
Lupus Metallorum LUPUS METALLORUM
Lulu.com
2011, Opera Martire
Metalli Commedia METALLI COMMEDIA
Thauma Edizioni
2010, Poema Borchiato
Virus 71 VIRUS 71
Aìsara Edizioni
2010, Versi
La Merca LA MERCA
Fara Editore
2006, Romanzo
Blog



Genovatune Estratto da Genovatune
29 Dicembre 2008
La mia anima e'
una misteriosa orchestra;
non so quali strumenti
suoni e strida dentro di me:
corde, arpe, timpani e tamburi.
Mi conosco come una sinfonia.

Fernando Pessoa


Esecuzione.
Essenziale: l'esecuzione dell'essere. Esecuzione musicale. Dal vivo. Ecco: il concerto. Ecco: il concetto. Il concretarsi delle note in corpo. I FUNGUS [ live @ Buridda, 20 dicembre 2008 ] non suonano. I FUNGUS sono: i loro strumenti. La padronanza diventa percezione e prolunga: e non si distingue piu' l'organo dall'organismo. E non esiste piu': chitarrista, bassista, tastierista, batterista. Solo: chitarra, basso, tastiere e batteria. Un complesso che si coagula - e si concentra: nei tempi e nei modi del rito. E si celebra la "cerimonia consonante": convito e convivio sciamanico.
Dorian possiede la musica e la musica possiede Dorian: vaso comunicante e vaso capace - di contenere e condividere l'espressione. Un'espressione altra che trasfigura, trascende e trascina.
Il pubblico e' condotto nel circuito di un cerchio - magico. La magia melodica che muta l'artifex per melodiare l'Ars. Alejandro, Carlo, Claudio, Stefano sono scossi dalla stessa adrenalina in atto, dallo stesso sentire e sentirsi: incarnati nel proprio strumento. Composta accordata.
Il piacere che pervade - e che porta in un oltrepalco dove non esiste piu': prova tecnica. ?tutto il "provato", tutto il "percepito", tutto quello che dona ai FUNGUS: la presa. Della parte piu' intima di chi li ascolta. E per questo resi e rendo: grazie. Per la grazia resa da chi rapisce l'anima rappresa nel quotidiano e la trasporta in un tableaux vivent per potenziare ogni percezione. E non e' - forse - questo? Non e' - forse questa - la vera seduzione? Non e' questo - forse - quel "condurre a se'" che si cerca e si chiede, quando si calca un palco? E non si tratta piu' di recensire, ma di recepire e ricevere. I FUNGUS sono dentro per amplificare e animare il fraseggio di Fe'tis: "quando la musica non commuove, e' insopportabile. O voi che volete ottenere un buon successo, voi che una lodevole ambizione porta ad uscire dalla turba, abbiate la convinzione di quanto fate, se volete convincere gli altri: siate commossi se volete commuovere, e credete che mal si possono eccitare negli altri quelle impressioni che non si sono provate in noi stessi". I FUNGUS convincono perche' sostanziano la convinzione, emozionano perche' sono portatori sonori dell'emozione. Che e' loro. Che e' nostra. Armonia riprodotta - rigenera Anima.
Amalgama resa.

Maggiori dettagli...


Share/Save/Bookmark




ChiaraDaino.it © 2011

ARCHIVIO STORICO

29 Dicembre 2008
Fungus


22 Dicembre 2008 14:18:34
SIAMO SOLI


19 Dicembre 2008 17:15:00
LIBERTA' DI STAMPA


Vedi tutti...