Chiara Daino
CORPI DI CARTA CHIARA
SIETE DEI SIETE DEI
Il Leggio
2016, Romanzo
L'Arte del Ragno L'ARTE DEL RAGNO
Lulu.com
2015, Versi
Al Pubblico Nemico AL PUBBLICO NEMICO
Lulu.com
2014, Romanzo
Siamo Soli [morirò a Parigi] SIAMO SOLI [MORIRÒ A PARIGI]
Zona Editrice
2013, Romanzo
L'Eretista L'ERETISTA
Sigismundus Editrice
2011, Romanzo
Lupus Metallorum LUPUS METALLORUM
Lulu.com
2011, Opera Martire
Metalli Commedia METALLI COMMEDIA
Thauma Edizioni
2010, Poema Borchiato
Virus 71 VIRUS 71
Aìsara Edizioni
2010, Versi
La Merca LA MERCA
Fara Editore
2006, Romanzo
Blog



Facebook 2 Estratto da Facebook 2
06 Ottobre 2013 22:20:00

«Dovresti davvero diffonderlo!» «Cosa?» «Il Poker degli Orrori…»

«Che?»

«Cazzo Dama, l’hai scritto Tu!»

«Dove? Come? Quando?»

«l’Eretista…»

«Uuuuh! Sinapsi, a me!»

«Ho capito, ti manderò l’estratto… Fosse la volta buona e la smettessero di innaffiarti di lacrime per minchiate»

«Uhauahaauahauh! Ci credi Tu?»

«Io sono un matematico. Non esiste equazione che preveda come risultato io mi faccia spaccare i coglioni»

*** «Lavoro precario e passato da tossico»

I° giocatore: Zimu, 26 autunni, laurea in filosofia. Segni particolari: iniziato

all’eroina dalla prima ragazza che lo notò, fu strappato all’eroina

dall’ultima ragazza che lo notò. Una volta “salvato” fu ritenuto “noioso”.

Per questo ha sviluppato e coltivato, di anno in anno, un’insana e monotematica

ossessione per Ludwig Wittgenstein, filosofo austriaco dalla

pesantezza cosmica. Filosofo che Zimu cita, di continuo, a sproposito.

«Ci hai provato, mio caro… Zan-zan! Disoccupato, madre vedova e nefrite»

Kurtz ghigna, perché una coppia non basta. E schiaffa il suo tris, ventaglio

di Modiano, in tavola.

II° giocatore: il Colonnello Kurtz, 25 inverni, chiamato così per la somiglianza,

fisica e morale, con Marlon Brando in Apocalypse Now. Il Colonnello non perde occasione per riportare frasi del suo film feticcio, capolavoro di Coppola. Dal latte scaduto all’ultimo terremoto, dal declino politico all’ultimo broglio in bilancio, il suo commento è sempre lo stesso: ««l’orrore! L’orrore!». Conosciuto anche come minchiapuntozero, il suo breviario si aggiorna in base alle evoluzioni del sistema binario.

«Et voilà! Dilettanti miei! Il piatto non piange. Non abbastanza, per vincere:

meridionale, sessualmente ambiguo, ebreo. Più: diabetico e bipolare»

Con gesto rallentato e graduale, Gustavo goccia le sue cinque perle, una

per una fino a formare un full, boccheggiando tre cerchi di fumo con la

sigaretta.

III° giocatore: Gustavo, 26 estati, meglio conosciuto come Judy Garland,

nome d’arte che adottò durante la sua prima esibizione come drag queen

in uno spettacolo riservato ai maggiorenni. Segni particolari: adora il

Mago di Oz.

«Reading poetico! Dama piglia tutto, miei zuccherini da cavallo» Con un colpo di coda e un colpo di teatro: lei vince.

IV° giocatore: Milla, 26 primavere. Segni particolari: sopravvive, senza

prostituirsi all’onnipotente di turno, all’ambiente artistico contemporaneo

in Italia.

Finale di partita

«Millina cara, dobbiamo smetterla di sorteggiare chi pulisce casa con il

poker degli orrori»…[l'Eretista, Sigismundus Ed., 2011]


Maggiori dettagli...


Share/Save/Bookmark




ChiaraDaino.it © 2011

ARCHIVIO STORICO

06 Ottobre 2013 22:20:00
IL POKER DEGLI ORRORI [o: di come Dama diventò Digitalis purpurea!]


24 Agosto 2013 18:00:00
Lodi del corpo maschile / La cresta iliaca


21 Agosto 2013 10:00:00
AMANDA PALMER: CANTO DELLA MIA NUDITÀ


Vedi tutti...